giovedì 19 luglio 2012

Appunti OOP: Paradigmi di programmazione

In questi appunti si analizza il supporto minimo richiesto ai linguaggi di programmazione per i vari paradigmi di programmazione

  • Procedurale
  • Modulare
  • Tipo di Dato Astratto
  • Orientata agli oggetti
evidenziando come ognuno sia naturale evoluzione dell'altro.

mercoledì 18 luglio 2012

Preparare NetBeans per scrivere programmi C, C++, Fortran e Assembler

Aggiornato il 11/12/2014 con note per NetBeans 8.0.2 e cygwin più recente

L'installazione e configurazione in Windows di NetBeans per la scrittura di codice C/C++, è un'attività estremamente semplice e richiede pochi minuti.

Procurarsi l'IDE NetBeans per C/C++ o scaricare il plugin

Per prima cosa occorre procurarsi l'IDE NetBeans dedicato al C/C++ dalla pagina di download. In alternativa, qualora si disponga di NetBeans sul proprio PC, è possibile scaricare il solo plugin per il C/C++.

martedì 17 luglio 2012

NetBeans & MySQL: Collegare NetBeans a MySQL

NetBeans agevola nella scrittura del codice. Ma può aiutare anche nella scrittura di query SQL con il suo auto cmpletion, oltre a fornire dei comodi strumenti di gestione per i database. Per farlo però ha bisogno di essere collegato ad un DB Server, come MySQL, da cui recupera le informazioni su tabelle e campi.

Collegare NetBeans a MySQL

venerdì 13 luglio 2012

OpenOffice & MySQL: Connettere OpenOffice ad un DataBase via JDBC

A volte può capitare di voler accedere ad un database MySQL attraverso OpenOffice, predisponendo dei formulari per la consultazione/modifica o dei report, sfruttando quanto messo a disposizione da OpenOffice Base.

Per poterlo fare però occorre fare in modo che OpenOffice possa accedere al DB MySQL sfruttandolo come sorgente esterna di dati. Procedere quindi come segue:

martedì 10 luglio 2012

PHP & NetBeans: Introduzione ad Ajax per Applicazioni Web PHP

Questo documento fornisce una introduzione ad Ajax e dimostra alcune delle caratteristiche di NetBeans che permettono di programmare più velocemente ed efficientemente quando si lavora con tecnologia Ajax. Mentre apprendi le funzionalità base di Ajax, costruirai una semplice applicazione che impiega l'auto-completamento in un campo di testo. I contenuti sono stati adattati da articolo ed esempio di Greg Murray Using Ajax with Java Technology.


Ajax sta per Asynchronous JavaScript and XML. Ajax è essenzialmente un modo efficiente per una pagina web di gestire l'interazione con l'utente - un modo per ridurre il bisogno di aggiornare o ricaricare l'intera pagina ad ogni interazione dell'utente. Ciò permette un comportamento ottimale (simile a quello di una applicazione desktop o di una applicazione web basata su plug-in) utilizzando un browser. Le interazioni Ajax sono gestite in modo asincrono e in background. Mentre avviene, l'utente può continuare a lavorare sulla pagina. Le interazioni Ajax sono avviate da codice JavaScript. Quando l'interazione Ajax è completa, JavaScript aggiorna il sorgente HTML della pagina. I cambiamenti sono fatti immediatamente senza richieder un aggiornamento della pagina. Le interazioni Ajax possono essere utilizzate per fare cose quali la validazione dei dati di un form (mentre l'utente inserisce i dati) utilizzando logiche lato server, recuperare dati dettagliati dal server, aggiornare dinamicamente la data sulla pagina, e inviare moduli parziali dalla pagina.
Contenuti
Content on this page applies to NetBeans IDE 6.7 and later
  • Panoramica dell'Applicazione
  • Programmare Lato Client: Parte 1
    • Utilizzare l'Editor HTML
    • Utilizzare l'Editor JavaScript
  • Programmare Lato Server
    • Creare l'Archivio Dati
    • Creare la Logica di Business
  • Programmare Lato Client: Parte 2
    • Aggiungere la Funzionalità di Callback
    • Aggiornare il DOM HTML
    • Agganciare un Foglio di Stile
  • Conclusione

PHP & NetBeans: Template di codice in NetBeans per PHP


I template di codice sono frammenti di codice precedentemente scritti, forniti dall'IDE. puoi incollare un frammento nel tuo codice utilizzando code completion o l'abbreviazione del template seguita dal tasto Tab. Puoi anche racchiudere il tuo codice con un appropriato frammento PHP. Infine, puoi definire i tuoi template. Questo tutorial mostra come utilizzare i template e suggerisce utili casi per la definizione dei propri.

Contenuti
Content on this page applies to NetBeans IDE 6.9-7.0
  • Template di Codice PHP Definiti
  • Utilizzare i Template di Codice PHP
    • Espandere il template utilizzando l'abbreviazione + Tab
    • Inserire il template con code completion 
    • Incorporare il codice in un template 
    • Editare i parametri nei template espansi
  • Sintassi dei Template di Codice PHP 
    • Nome del segnaposto 
    • Nomi riservati 
    • Parametro definito da suggerimento 
  • Creare i Propri Template 
    • Caso d'uso: Inserire PHP in HTML 
    • Caso d'uso: Joomla 
    • Caso d'uso: Connessione a MySQL
    • Caso d'uso: Action nel controller di Zend 
    • Caso d'uso: Elemento modulo di Zend 

lunedì 9 luglio 2012

PHP & NetBeans: Debug di codice sorgente PHP con NetBeans

Contenuti
Content on this page applies to NetBeans IDE 6.9-7.1
  • Pronti a Partire
  • Come lavora il debugger PHP in NetBeans con XDebug
  • Opzioni di Debug
  • Lavorare con la ToolBar e L'Editor
  • Finestre del Debugger
  • Sessione di Debug
  • Esempio di Sessione di Debug
  • Utilizzare Watches Aggiuntivi
  • Casi in cui PHP e HTML sono Mescolati
  • Mappatura, Debugger Proxy e Avvio della Sessione di Debug su un URL Personalizzato