mercoledì 18 aprile 2012

Introduzione al PHP: Nomi di Variabili

Ogni linguaggio di programmazione ha il proprio insieme di regole e convenzioni per i tipi di nomi permessi, e il linguaggio PHP non è differente.

Le regole e convenzione per i nomi delle variabili possono essere riassunte come segue:
  • I nomi delle variabili sono case-sensitive. Un nome di variabile può essere qualunque identificatore valido – sequenza illimitata di lettere (a-z A-Z), sottolineatura(_), simboli (codice ASCII da 127 a 255) e cifre (0-9), che iniziano con il simbolo dollaro “$” seguito da una lettera o sottolineatura. Per convenzione i simboli non sono utilizzati e non va utilizzato neanche il carattere di sottolineatura come primo carattere dopo il $. Sebbene sia tecnicamente corretto iniziare il nome di una variabile on “$_” questa pratica è sconsigliata poiché tali nomi sono utilizzati per variabili particolari denominate superglobals. L'utilizzo di simboli rende più difficile da leggere il codice. Non sono permessi gli spazi bianchi.
  • I caratteri successivi possono essere lettere, simboli (con codice ASCII da 127 a 255), cifre o caratteri di sottolineatura.  Convenzioni (e senso comune) sono applicate a questa regola. Quando scegliamo un nome per una variabile non utilizziamo simboli, compreso il carattere di sottolineatura. Utilizzare invece parole intere al posto di criptiche abbreviazioni. In tal modo il codice è più facile da leggere e capire. In molti casi rende il codice auto documentato; campi chiamati, $pedalata, $velocita e $marcia, per esempio, sono molto più intuitivi delle versioni abbreviate quali $p, $v e $m
  • Se il nome scelto consiste di una sola parola, per convenzione la si scrive con caratteri minuscoli. Se consiste di più parole, si rende maiuscola la prima lettera di ogni parola successiva. Nomi del tipo $coordinataX e $totaleImponibile sono esempi di questa convenzione. 
  • Il nome $this,non può essere utilizzato come un proprio nome di variabile poiché ha un significato particolare nelle classi e non può essere oggetto di assegnazione. Inoltre sono nomi di variabili riservati a PHP:
    • $php_errormsg
    • $HTTP_RAW_POST_DATA
    • $http_response_header
    • $argc
    • $argv
    • $GLOBALS


Nessun commento: